Venerdì 14 Dicembre 2018

facebook youtube

27.01.2014 - Proiezione Documentario a Salerno

Il 27 gennaio a Salerno - nel giorno della memoria - presso il cinema teatro Augusteo, alle ore 9.30, nell'ambito della Quinta edizione di Memoriae, verrà Proiettato il documentario "Ferramonti, il campo sospeso" di Cristian Calabretta.

 

Rassegna stampa:

La Repubblica

Le cronache del Salernitano

Citizen Salerno 

 

25.01.2014 - Proiezione organizzata dall'Associazione di formazione politica "Giuseppe Dossetti"

Sabato 25 Gennaio, alle 16.30 a Cosenza, presso il centro Auser Cgil nel rione Spirito Santo, l'Associazione di formazione politica "Giuseppe Dossetti", ha organizzato la proiezione del Documentario "Feramonti il Campo Sospeso", del regista Cristian Calabretta. Saranno presenti  L'Ing. Leone Paserman, Presidente della fondazione Museo della Shoah di Roma, ed il regista.

24 e 25 Gennaio 2014 - Proiezioni a Cosenza

L'Associazione "Brutium - I calabresi nel mondo" ha organizzato per Venerdì 24 gennaio 2014 alle ore 19.00, nella Sala Consiliare del Comune di Cosenza, la presentazione del documentario "Ferramonti il campo sospeso", realizzato da Cristian Calabretta, che sarà proiettato per la prima volta in Calabria.

All'evento prenderanno parte l'ing. Alessandro Astorino, delegato Brutium Cosenza, l'arch. Mario Occhiuto, Sindaco di Cosenza, il regista Cristian Calabretta, l'Ing. Leone Paserman - Presidente del Museo della Shoah di Roma, il Prof. Mario Rende dell'Università di Perugia - autore del libro "Ferramonti di Tarsia :voci da un campo di concentramento Fascista" - ed il dirigente Scolastico Alba Carbone del Liceo Classico "Gioacchino da Fiore" di Rende (CS).

Concluderà l'On. Salvatore Pacenza, Presidente III Commissione Sanità, Attività sociali, culturali e formative - Regione Calabria.

Il Documentario sarà poi proiettato giorno 25 alle ore 9 presso il Cinema Garden di Rende agli Studenti del Liceo Classico "Gioacchino da Fiore" di Rende (CS).

 

Proiezione.Rende.2014

14.12.2014 - Primo riconoscimento ufficiale per il documentario.

Primo riconoscimento ufficiale per "Ferramonti - il campo sospeso".

Il documentario ha vinto il premio del pubblico al Visual Fest 2013, manifestazione organizzata dall'Università di Roma Tre.
La premiazione si è svolta giorno sabato 14 dicembre a Roma in via Milazzo, nell'aula "Volpi" del Dipartimento di Scienze della Formazione dello stesso Ateneo.
Un risultato importante questo, oltre al successo di pubblico,considerando che fino alla fine "Ferramonti" è stato in lizza per la vittoria del Festival, sfiorata per un soffio.

A consegnare il premio è stato il prof. Fabio Bocci.

Articolo su 'Teatro e Cinema Contemporaneo'

 Una bellissima recensione sul documentario è stata fatta dalla rivista specializzata "Teatro e Cinema Contemporaneo", nel numero 15.

La stessa rivista aveva seguito la genesi del Documentario nel numero precedente.
L'articolo, che in maniera molto dettagliata e scrupolosa analizza tutti gli aspetti (storici, tecnici e didattici) di Ferramonti e del regista, non esita a tracciare un bilancio più che positivo del modo in cui tutta la vicenda viene raccontata allo spettatore, sottolineando come gli eventi ed i personaggi vengano presentati in maniera chiara, senza confusione, delineando un quadro preciso della storia.

Un ottimo inizio, in previsione delle prossime proiezioni, e dalla tanto attesa distribuzione nazionale.

Leggi Articolo

Articolo su "Il Punto"

Il giornale "Il Punto" ha dedicato (a pag.5) spazio al Documentario.

Leggi